Cibus 2016 – prima parte

Cibus 2016 - prima parte: Anche quest'anno ho avuto il piacere di andare al Cibus 2016 - 18° Salone internazionale dell'alimentazione.

È stata una magnifica esperienza! Le aziende piccole e grandi si affiancavano una all’altra negli stand, alcuni davvero spettacolari, dove presentavano i propri prodotti. 

Ho assaggiato varie prelibatezze, come un risotto al tartufo preparato in una forma di parmiggiano, del salame alla pesca e molto altro. 

Quasi ogni stand aveva un cuoco che cucinava sul momento, valorizzando i prodotti dell’azienda. 

Nelle foto è possibile vedere l’evento di Acquerello a cui ho partecipato. Il riso di Acquerello ha delle proprietà particolari tali che gli permettono di mantenere maggiormente la cottura. Infatti durante l’evento è stato preparato un risotto, utilizzando solo una pentola. 

In una pentola si è portata a bollore l’acqua, è stato versato il riso. Poi durante la cottura è stato aggiunto l’olio e il formaggio grattugiato. Il riso è stato messo in delle boule e condito nella prima con dello zafferano, nella seconda con del pesto e nell’ultima con della buccia di limone. Dopo qualche minuto, in cui il riso ha assorbito maggiormente i liquidi, è stato possibile assaggiarlo. Il riso non era per nulla scotto, anzi era buonissimo. Ovviamente questo tipo di cottura permette di velocizzare e semplificare la preparazione del risotto.

Questa esperienza è stata possibile grazie ad I Love Italian Food.

Per chi volesse maggiori informazioni riguardo il riso Acquerello consiglio di visitare il sito dell’azienda. –> http://acquerello.it/

Per saperne di più sul Cibus –> http://www.cibus.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*